mercoledì 16 febbraio 2011

La Grecia vende 598 isole per coprire il debito


Il Primo Ministro greco George Papandreou ha annunciato la vendita di 598 isole, scrive oggi il giornale greco "Eleftheros Typos", che fa riferimento all'Istituto per la ricerca strategica, che nella sua ricerca, dal novembre dello scorso anno, ha presentato un piano per la vendita di isole rocciose del Mar Egeo e Mar Ionio.

Secondo il giornale, è previsto che, oltre alle isole, di vendere anche diverse autostrade che sono di proprietà dello stato.

Il giornale scrive che la vendita è stata annunciata, dopo che gli ispettori dell'Unione europea e il Fondo monetario internazionale ha sollecitato il governo greco per avviare il programma di privatizzazione delle proprietà statali, che dovrebbero accumulare 50 miliardi di euro.

Gli ispettori hanno sottolineato che la Grecia deve ottenere il denaro delle privatizzazioni per l'anno 2015 e ha dichiarato che è necessario che durante i prossimi mesi per accelerare l'attuazione delle riforme strutturali, al fine di stabilizzare le finanze dello stato


http://www.e-typos.com

Nessun commento:

Posta un commento