lunedì 24 ottobre 2011

Albania: Festivali i Këngës partecipanti rivelati



L’Eurovision fan site esctoday.com ha annunciato in esclusiva l’elenco degli artisti partecipanti alla prossima edizione del Festivali i Këngës 2012. Grandi nomi ritornano a partecipare come Frederik Ndoci (rappresentante dell’ESC 2007) e Mariza Ikonomi.
Di seguito l’elenco dei cantanti partecipanti nella 50° edizioni del Festivali Këngës:

  • Altin Goci
  • Bashkim Alibali
  • Bojken Lako
  • Claudio La Regina
  • Dr. Flori
  • Elhaida Dani
  • Elton Deda
  • Endri & Stefi Prifti
  • Entela Zhula
  • Evans Rama
  • Frederik Ndoçi
  • Goldi Halili
  • Gerta Mahmutaj
  • Hersi Matmuja
  • Iris Hoxha
  • Kamela Islamaj
  • Kujtim Prodani
  • Mariza Ikonomi
  • Marjeta Billo
  • Marsida Saraçi
  • Orinda Huta
  • Rona Nishliu
  • Rudina Delia
  • Saimir Braho
  • Samanta Karavella
  • Sindi Berisha
  • Toni Mehmetaj
  • Xhensila Myrtezaj
Nell’elenco possiamo individuare un certo numero di cantanti veterani che tentano la fortuna di nuovo all FiK 50. Molti di loro stanno tornando al concorso – Frederik Ndoci, che ha rappresentato l’Albania nell’ESC 2007 e Mariza Ikonomi, cantante molto popolare che ha partecipato in molte occasioni e ha raggiunto piazzamenti molto alti. La lista presenta anche altri grandi nomi della scena musicale albanese che debuttano quest’anno al  Festivali i Këngës.
Shpetim Saraçi, Direttore del Festivali i Këngës  detto al sito esctoday: “Sono felice di vedere che i grandi nomi stanno prendendo parte alla 50esima edizione, è un grande mix fresco e classico di cantanti giovani e veterani”.
Il 50° anniversario del Festivali i Këngës sarà celebrato con un grande spettacolo 100% dal vivo e che si svolgerà su un totale di quattro notti.
Anche se l’Albania non ha ancora confermato ufficialmente la loro partecipazione all’ESC 2012; il nuovo direttore del FiK Shpetim Saraçi ha detto all’inizio di questo mese che “Naturalmente la canzone che rappresenterà l’Albania all’ESC sarà solo un brano dal Festivali i Këngës”.

(Tratto da: esctoday)

Nessun commento:

Posta un commento