venerdì 21 gennaio 2011

Proteste in Albania - a Tirana in tanti contro il governo

Era stato proclamato da 1 mese lo sciopero generale di oggi a Tirana
Opposizione in piazza contro il governo di centrodestra, travolto dallo scandalo corruzione. Lacrimogeni e getti d'acqua contro la folla. Edi Rama, sindaco della capitale e leader socialista, condanna le violenze: "Non vogliamo il potere senza elezioni"


Il Partito Socialista di Rama non ha mai accettato la vittoria di Berisha alle legislative di giugno 2009 e da allora ha di fatto boicottato i lavori parlamentari. I toni della crisi politica albanese si sono inaspriti dopo le ultime vicende, fino alla manifestazione di oggi.

I premier di centro destra(Berisha e Meta) avevano alzato l'allarme di guardia in quanto secondo l'intelligence albanese oggi ci sarebbero stati a manifestare anche infiltarti pericolosi criminali.

foto ANSA

Nessun commento:

Posta un commento