sabato 22 gennaio 2011

Albania, Valona: scrittore Leonard Guaci, “rivolte di ex comunisti che vogliono tornare al potere”


VALONA / “Gli scontri in Albania sono l’esito della volontà di vecchi comunisti che governavano il paese prima degli anni ‘90, di tornare al potere”, ha affermato lo scrittore albanese di Valona, Leonard Guaci in un’intervista. Le proteste e gli scontri sanguinosi che si stanno consumando, sotto lo sguardo allarmato del resto d’Europa a Tirana in questi giorni, non esprimono il malcontento della gente comune, secondo Guaci, al contrario. Chi sta combattendo contro le forze di polizia è un gruppo ristretto di persone che sono pagate per manifestare, poiché sono i discendenti degli ex capi politici comunisti, ad assoldare reclute da immolare per le strade per recuperare il potere. “Non riesco a capire come sia stato possibile”, ha aggiunto lo scrittore albanese a proposito degli scontri costati la vita a 3 persone. ”Non siamo in un regime militare. Fortunatamente tutto sta tornando alla normalità, fra poco questo sarà solo un brutto ricordo”.

fonte www.cronacalive.it

Nessun commento:

Posta un commento