Passa ai contenuti principali

Albania e le sue ferite e i rapporti con l'Italia.

L'Italia è in prima linea per promuovere l'ingreso del Paese delle Aquile in Ue.
Tra 3 -4 mesi gli albanesi potranno muoversi con un visto nell'area shengen.
C'è la massima sintonia tra i due stati non solo perche 2 governi di centro destra.
Ricordiamo la visita di tanti politici dell centro sinistra italiana che hanno fatto buoni accordi in Albania. Un esempio recento è l'ottimo sindaco di Torino Sergio Chiamparino recatosi a Tirana in visita istituzionale.
Le barriere politiche non ci sono più e si puo notare una collaborazione politica eccellente ,va però notato che per la cultura rimane sempre una barriera e molte domande che gli italiani si fanno sull'Albania ed il fatto che gli italiani l'Albania non la conoscono bene. Si stanno scoprendo tante cose belle e tante energie positive messe insieme fanno bene ai due paesi distanti 80 km.
Queste cose belle si stanno scoprendo grazie alla politica comune e di fiducia ,la politica ha il potere di avvicinare o allontanare due popoli o due etnie a seconda delle esigenze.
Insieme all'Italia c'è tutta l'Unione Europea ,la quale vuole un Europa forte e che non faccia perdere tempo per le questioni interne europee. L'Europa ha perso molto tempo e molta energia ,snobbando di fatto per molti anni i paesi dei Balcani.
Mentre l'Europa con 400 milioni di abitanti discute delle questioni interne dedicandone molto tempo ,la Cina ed il Brasile(con un totale di 2 miliardi di persone ) stanno diventando le nuove potenze Mondiali.
Siamo contenti per loro e il benessere planetario.

Però dispiace vedere l'Europa che dedica cosi di colpo e all'imporovviso all'Albania e ai paesi dei Balcani tempo e investimenti senza precedenti.

L'Albania e altri paesi dei Balcani hanno dovutto aspettare la nascita di nuove potenze per poter essere ascoltate ?
L'Italia stessa negli anni precendeti avrebbe potuto fare molto di più per l'Albania.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cognomi di origine albanese

Cognomi di origine albanese





Barletta, Borrescio, Buono, Busciacco, Capparelli, Conte, Cordoano, Cortese, De Marco, Di Turi, Dramis, Elmo, Frega, Matrangolo, Mele, Preite, Raimondo, Vicchio
Barile
Barbaro, Belluscio, Botte, Cappa, Carnevale, Caselle, Croce, Fusco, Giuliano, Mazzeo, Mecca, Nastasia, Pascente, Pasternoster, Rabesco, Saracino, Schirò, Sciaraffa, Solazzo, Zambelli
Campomarino
Balante, Carriero, Chimisso, Corfiati, Croce, Manes, Marini, Musacchio, Norante, Occhionero, Piermarino, Travaglino, Vizzari
Caraffa
Bubba, Comi, Donato, Ferraina, Fimiano, Iania, Lombardo, Mazzei, Migliazza, Monteleone, Notaro, Peta, Petruzza, Scerbo, Sciumbata, Sulla
Carfizzi
Basta, Brasacchio, Condosta, Larte, Macrì,
Casalvecchio
Andreano, Beccia, Celozzi, Crescenzi, Criasia, Cutaio, De Luca, Fratta, Iacovelli, Petrone, Tosches
Castroregio
Alfano, Camodeca, D’Agostino, Di Nicco, Licursi, Roma
Cavallerizzo
Capparelli, Ferro, Golemme, Lata, Melicchio, Sarro, Tavolato
Cerzeto
Candreva, Capparelli, Franzese, Go…

Wikileaks parla di Albania e Grecia

Documenti segreti che parlano dell'Albania saranno pubblicati su Wikileaks

Ci sarebbero documenti segreti in lista per essere pubblicati a breve tra cui documenti segreti sull'Albania sulla Grecia ed in particolare i rapporti diplomatici che la Grecia ha col mondo e i paesi vicini.

I documenti sono tenuti a rivelare una forte evidenza i rapporti tra Tirana e Atene sulla vicenda del confine marittimo tra due paesi che si è è tenuto giorni fa a Tirana.

Il ministro greco Drucas chiede stuperfatto - come possono essere finite nelle mai degli Stati Uniti file e dossier segreti che hanno a che fare con lo stato ellenico ?.

La Grecia è uno dei paesi europei ad avere avuto una maggior spesa militare negli anni passati.

Dopo il fallimento dello stato ellenico la Grecia sta collaborando con i paesi vicini per evitare spese enormi nel campo militare.

Wikileaks svelerà il dietro le quinte della politica militare e di intelligence dello stato greco e della vicina Albania

Gli Arvaniti, i veri greci sono loro.

Arvaniti sono quelli la cui lingua madre è "Arvanitika" (in greco: Arvaniti = arvani + + tis notias = albanesi del sud dei Balcani). Arberesh La parola è usata in albanese, linguisti più usare la parola per la lingua albanese.

Arvaniti (in greco) e Arberor (in albanese), ma in Grecia nord-occidentale, nella lingua, il termine è usato Shqiptar (lo stesso utilizzato da albanesi d'Albania) e la parola Arvaniti non ha alcun significato in regione nord occidentale della Grecia. La regione Nord Occidentale ricordo che sarebbe la Chameria , dove ultraortodossi hanno creato genocidi e rubato questa parte di terra assieme all'isola di corfu all'Albania.

Tuttavia, Arvanitika appartiene alla famiglia linguistica albanese, e si è evoluta da uno dei due gruppi linguistici della lingua albanese, il dialetto meridionale albanese (nota: il dialetto parlato dagli albanesi a sud dei Balcani). Arvanitika ha una ricchezza dialettica: vi sono tre diversi gruppi di dialetti parlati, uno…