domenica 13 settembre 2009

Miss Italia, gaffe dedicata a Mike

Milly a Tgcom: "Sarebbe stato contento"

"Tutto a posto è stato un grande successo, peccato per quell'errore nella classifica finale. E' stata una grande gaffe nel giorno del funerale di Mike. Gliela dedico, se fosse capitata a lui sarebbe stato contento". Milly Carlucci, raggiunta da Tgcom è serena: gli ascolti l'hanno premiata, la sua Miss Italia è piaciuta, tutto, a parte l'imprevisto finale, ha funzionato. "Nella mia carriera annovererò anche questa esperienza", aggiunge.
Carlucci

Certo, per la "precisina" Milly, la "perfettina" Milly, la "maestrina" Milly non deve essere stato facile digerire un imprevisto simile. Ma ci assicura: "Ma certo che ho dormito sonni tranquilli. Ci mancherebbe. Anche se devo dire che gestire la situazione sul palco non è stato semplice, generalmente gli errori si riescono a rimediare ma questa volta con una classifica in mano non scritta chiara era impossibile". La gaffe è stata memorabile: un errore di lettura del televoto ha fatto sì che l'ultima risultasse la prima, e ovviamente viceversa. Poi il chiarimento con gli autori, la presa di posizione della Carlucci e la nuova incoronazione di Miss Moda Italia (Federica Sperlinga, siciliana, è la vincitrice vera, Mirella Sessa, campana quella finta, per capirci). E' successo tardi, tadissimo (abbondantemente dopo l'una di notte), tanto che la Carlucci alla chiusura della puntata ha commentato: "Scusateci per l'orario indecente". Milly era furibonda (ma dice a Tgcom: "la rabbia mi è passata subito"): dopo il primo verdetto quelllo errato, si avvicina un autore e comincia la discussione in diretta

Queste le parole della Carlucci:

"Scusate, ma la classifica è completamente sbagliata. Non è mai successo a Miss Italia. Chiedo scusa al pubblico e alle ragazze. Ragazzi (rivolgendosi agli autori, ndr) mi spiegate come si legge questa classifica? Venite qui e ditemi come si legge. Colpo di scena. Io non sono una che normalmente pasticcia. Non si fa così". E poi rivolgendosi alla Sessa, prima classificata per errore (in realtà è la quarta): "Non so come abbracciarti, scusami ancora". Ma Milly non si placa: "Non si fa così. Se mi consegnate un foglio scritto in questo modo, come posso non sbagliarmi? Ragazzi (rivolgendosi sempre agli autori, ndr) una grafica così induce chiunque in errore. Scusatemi per l'orario e per la delusione. Sono addolorata: dovevate darmi una comunicazione chiara. La classifica è esattamente al contrario. Non si può fare così, non si può vanificare il nostro lavoro in questo modo. Federica Sperlunga è la prima. Scusatemi ancora". Distrutta Milly saluta il pubblico. Non le è mai successo una cosa del genere c'è da crederle. Certo, quella gag con il suo alterego, all'inizio del programma che le dice di essere meno "maestrina", "più giovane" e meno "rigida" è stato foriero di gaffe.

Chiediamo: "Milly, ma che è successo realmente": "Quello che ho detto in diretta. Mi hanno cosnsegnato una stampata che non era chiara. Nulla, di grave, mi è capitato anche questa. Certo al momento sono rimasta male"

Ora la Mirigliani, organizzatrice di Miss Italia, vuole ora riparare, pur non essendo responsabile dell'erroree sta pensando ad una sorta di "risarcimento" per la Sessa, una sorta di una fascia di consolazione. "Cercheremo di trovare una soluzione", ha detto, " ci rendiamo conto della grande delusione che la ragazza ha avuto". Le altre fasce assegnate sono quelle di Miss Sasch Modella Domani, andata a Maria Perrusi, calabrese di 18 anni e Miss Valleverde Ragazza in Gambissima, andata a Denise Buratti, romagnola. Miss Eleganza è andato a Giulia Luchi, toscana.
Leoni e Hilton

Comunque, gaffe finale a parte, serata all'insegna delle novità: "Visti i risultati di ascolto (la prima serata di Miss Italia è stata seguita da 3 milioni di telespettatori, share 24.53%, ndr)", aggiunge Carlucci, "so che il pubblico ha gradito i cambiamenti apportati al concorso e questo mi rende felice. Ho ricevuto commenti lusinghieri di gente che ha trovato il programma divertente".

Come annunciato le ragazze in gara sono state ridotte da 100 a 60 per poterle presentare meglio, tre le serate invece di quattro. Le miss si sono presentate da sole, con nome cognome e secco invito alla scelta indicando il proprio codice di voto (non più dunque chiamate con il numero di gara dal presentatore): è stato l'unico momento in cui hanno mantenuto il costume da bagno in due pezzi. Per il resto, sono sempre state vestite, pettinate e truccate in modo diverso l'una dall'altra, sia nelle sessioni fotografiche registrate all'esterno in diversi luoghi, sia poi nelle sfilate in studio, concluse con il voto della giuria. Patrizia Mirigliani, patron del concorso ha dedicato questa prima serata a Mike Bongiorno, suscitando una standing ovation tra il pubblico. ''Mike", ha detto Milly, "Non sparirà mai dalla nostra vita''. Ospite d'onore della prima puntata Paris Hilton, beccata poi a ballare fino all'alba in una discoteca a Marina Dorica vicino ad Ancona in compagnia di amici.

di Alberto D'Amico

fonte http://www.tgcom.mediaset.it/

1 commento:

  1. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina