sabato 19 settembre 2009

La Macedonia scrive l'enciclopedia antieuropea

La Macedonia vuole cambiare la storia dell'Europa.Terrorismo alla Cultura

In questi giorni la Macedonia (paese che è stato composto da metà di terre che appartenevano all'Albania; terre rubate un secolo fà ) dice che quelli che immigrarono verso la Macedonia furono gli albanesi e non i macedoni.E poi tantissime scritte che sono false e offonsive per un popolo come gli albanesi macedoni.
Insomma ci sono scritte millenarie che approvano che gli unici residenti del posto da secoli sono gli albanesi.
La Macedonia (composta da slavi provenienti dalla Russia, da albanesi e da piccole minoranze ) ha preso il dito e si vuole prendere tutto il braccio.
La Macedonia sta cercando di crearsi un identità che non ha, in quanto le popolazioni del posto sono quella albanese.
Di recente infatti ha pubblicato un enciclopedia nella quale si scrivono tante pagine con le fonti ed eventi storiche ribaltate.
Infatti sapendo benissimo che metà della Macedonia faceva parte dell'Albania , la Macedonia in questa enciclopedia scrive incredibilemente il contrario.
I capi di stato europei condannano questo fatto che puo essere paragonato ad un attacco terroristico alla cultura e un atacco diretto alla Nato.
Loro parlano dei albanesi in Macedonia i quali secondo l'enciclopedia sarebbero loro i migranti e non loro.
Insomma un grave attacco terroristico contro la cultura albanese e quella Mediterranea.
L'enciclobedia non puo considerarsi grave e veritiera per l'Europa occidentatele in quanto la storia è stata scritta da grandi scrittori dei principali paesi europei, però risulta grave e pericolosa per la Macedonia stessa in quanto potrebbe minare gli animi e creare odio tra le etnie.
Il fatto gravissimo è che una parte macedone (slava) cerca di minare la pace e la tranquillità che c'è nella Macedonia in quanto gli albanesi che vivono in Macedonia si sentono attaccati e sconvolti per questo grave incidente diplomatico.
L'Albania a questo punto difende prima di tutto la sua storia ma anche i cittadini albanesi che vivono in Macedonia.
I cittadini albanesi che vivono in Macedonia ci vivono perché nel 1913 si è spezzetto l'Albania e la parte dell'est venne data alla Iugoslavia e poi nel 1991 questa perte chiede l'indipendenza e diventa Macedonia. (è grande quanto la metà dell'Albania e la maggioranza della popolazione che ci vive ha origine slave dove nel passato invasero queste terre dei Balcani )
In tanto la politica e i letterali albanesi dicono che l'enciclopedia deve essere ritirata dalla circolazione.
Altrimenti l'Europa potrebbe alzare la voce alla Macedonia allontanandola così all'Unione Europea.
Ricordiamo che questo è anche un attacco alla Nato in quanto l'Albania insieme alla Croazia fanno parte della Nato.
Intanto in rete studiosi e storici mandano gravi insulti al governo macedone in quanto secondo gli storici europei il responsabile di questo fatto gravissimo sarebbe il governo macedone filo russo.

fonte : http://turismoinalbania.blogspot.com/2009/09/la-macedonia-vuole-cambiare-la-storia.html

1 commento:

  1. FYROM is a fake state without history.
    I am a greek and we stand with our Albanian neighbors to destroy this devil made up "country".
    1/3 might go to Greece, 1/3 to Albania and 1/3 to Bulgaria.
    Fyrom skopians must disappear.
    Albanians react now and lets say enough is enough.
    Unite with us.
    Greeks and Albanians are true friends.

    Greetings from a true Greek friend.

    RispondiElimina